Home | CV | Contatti

RONZANDO
SOPRA LA MIA TESTA

Questa serie fotografica, composto nella sua interezza da più di 30 visioni, fa parte di una ricerca interpretativa dell'antico borgo del Verrand metabolizzata dall'autore nell'arco di oltre un paio d'anni.
Le riflessioni sulle quali è incentrato il lavoro sono tese a valorizzare il senso della tradizione e della pietra con un profondo bianco e nero enfatizzato dalla presenza di alcuni elementi colorati.
Una buca delle lettere, un lampione dal caratteristico colore giallo ma soprattutto il legno presente nelle porte d'ingresso delle case, nei travi di sostegno e nelle imposte delle finestre sono gli elementi che mantengono il colore a simboleggiare la disperata necessità di vita del borgo, ora reso molto curato ma deserto, e del materiale, il legno, che sopravvive nel tempo.
Un lavoro poetico velato da una vena malinconica che la montagna porta sempre con sè.

IMMAGINI

Opere|FA(r)O'|Eventi